Al fianco di Jan De Nul Group

Collaboriamo con il Gruppo belga Jan De Nul per realizzare una struttura metallica subacquea Cofferdam in Italia e uno shore approach per l’arrivo a terra di una pipeline in Albania.

Al fianco di Jan De Nul Group

Italia

Nell’ultimo trimestre del 2018, abbiamo realizzato una struttura metallica subacquea “Cofferdam” composta da tubazioni dn 1.000 lunghezza 33 mt e palancole metalliche AZ48-700 lunghezza 28 mt e installato una porta metallica “gate” posizionata al centro della struttura stessa. La quota finale di testa della struttura varia da -9,00 a -14,00 m s.l.m.m.

Mezzi, attrezzature e operatori impiegati

  • Mezzi: nave Adhemar De Saint-Venant con sistema di posizionamento dinamico DP2
  • Attrezzature impiegate: due sistemi LARS (Launch And Recovery System), una camera di decompressione, una control room e un vibroinfissore PTC 120
  • Attrezzature speciali: sistema di controllo GPS per divers in immersione 
  • Personale: un supervisor, 9 operatori tecnici subacquei e 2 operatori per vibroinfissore
  • Numero immersioni eseguite: 110
  • Profondità massima di lavoro: -24,00 m s.l.m.m.
  • Infortuni: 0
  • Durata: ottobre 2018 - dicembre 2018.

Tutta l’attrezzatura per le immersioni e per la vibro-infissione è di nostra proprietà ed è stata trasportata e installata a bordo della nave.

Albania

Abbiamo realizzato l’intera struttura che permette l’arrivo a terra di una pipeline per gas del diametro di 1.000 mm. La struttura metallica “cofferdam” con lunghezza pari a m 700,00 è stata realizzata per metà a terra e per metà a mare ed è composta da due palancolati metallici paralleli e da strutture di spinta costruite in opera e posizionate all’interno degli stessi.

Per permettere l’infissione degli elementi metallici è stata realizzata, a partire dalla battigia, una scogliera provvisoria in materiale lapideo di lunghezza pari a m 300,00 posizionata lungo il lato nord del cofferdam. La realizzazione della scogliera ha richiesto la fornitura e la messa in opera di 60.000 Ton di materiale lapideo di varie dimensioni.

Per permettere l’arrivo della pipeline è stato eseguito, all’interno del cofferdam, il dragaggio del fondale a sezione ristretta e pendenza costante. Il volume dragato è stato pari a 20.000 mc.

Mezzi, attrezzature e operatori impiegati

  • Mezzi: 2 gru cingolate, 2 vibroinfissori, 3 escavatori idraulici
  • Attrezzature speciali: drone per esecuzione di rilievi batimetrici con sistema GPS
  • Personale: 4 tecnici di cantiere 13 operatori
  • Infortuni: 0
  • Durata: da settembre 2018 – in corso

Tutti i mezzi e le attrezzature utilizzate sono di nostra proprietà.

Nautilus Srl | P.IVA 02924640275 
Via Moranzani, 42/b | 30176 Venezia Malcontenta (Italy)
Tel. +39 041 698523 | Fax +39 041 5470225 | info@nautilusvenezia.it | nautilusvenezia@pec.it

Esegui ricerca