Raffineria ENI a Taranto: progetto Tempa Rossa

Appaltatore: ENI SPA - Committente: FINCOSIT - Genova. Abbiamo iniziato i lavori di infissione di 42 pali metallici di fondazione del pontile di scarico navi.

Raffineria ENI a Taranto: progetto Tempa Rossa

La Raffineria ENI di Taranto, parte terminale del Progetto, ha avviato gli adeguamenti logistici. Oltre a 2 serbatoi di stoccaggio da 180mila metri cubi è prevista anche l’estensione di 515 metri del pontile petroli. I pali metallici che stiamo infiggendo hanno le seguenti dimensioni:

  • un diametro min 1.500 mm e max 2.200
  • lunghezze che vanno da ml. 37,00  a ml. 53,00
  • il peso di un palo varia dalle 80 alle 110 Tonnellate.

Per l'infissione dei pali metallici potremo avvelarci del nuovo maglio battipalo Junttan HHx300 che ha integrato le nostre attrezzature per i grandi progetti.

Tempi di realizzazione: Febbraio - Luglio 2019.

Progetto Tempa Rossa

Definito opera strategica a livello nazionale (Delibera CIPE n. 121 del 21/12/2001) il progetto consentirà di aumentare di circa il 40% la produzione nazionale di greggio.

Nel Centro Olio Tempa Rossa - ubicato in Basilicata a Corleto Perticara (PZ) - verrà estratto il greggio (a regime 50.000 barili al giorno) che verrà inviato alla Raffineria di Taranto (mediante l’oleodotto Val d’Agri - Taranto) per l'invio tramite petroliere.

L’investimento prevede interventi pari a 1,3 miliardi in Basilicata e 300 milioni in Puglia.

Nautilus Srl | P.IVA 02924640275 
Via Moranzani, 42/b | 30176 Venezia Malcontenta (Italy)
Tel. +39 041 698523 | Fax +39 041 5470225 | info@nautilusvenezia.it | nautilusvenezia@pec.it

Esegui ricerca